Insonnia e Fitness

Allenati bene, dormi meglio! 


Allunga la vita, fa bene alla salute, è un detox anti stress, aiuta a restare in forma... insomma dormire bene è un vero toccasana, un rigenerante ricco di proprietà e benefici. Tutto naturale.

Lasciarsi andare e cadere nelle braccia di Morfeo non è però per tutti così semplice. Molte persone hanno difficoltà ad addormentarsi, altre si svegliano continuamente, altre ancora restano in un dormiveglia leggero che ostacola il buon riposo e di conseguenza il buon umore. 


L’insonnia, nemica del sonno, può essere contrastata. Come? Con il fitness, per esempio. Ebbene sì avete letto bene perché con un programma di allenamento mirato e equilibrato potrete riscoprire non solo un benessere psico fisico generale ma anche un dolce, dolcissimo dormire. Indispensabili entrambi, il sonno ed il fitness sono due attività strettamente correlate che aiutano il corpo a scaricare, recuperare, ricaricarsi di energia positiva. 


Notate bene: non sono importanti solo i numeri, la quantità delle ore che dormiamo, ma come riposiamo. Per migliorare la qualità del sonno scegliete un metodo di allenamento funzionale alla vostra persona e alla vostra armonia: liberatevi dallo stress e dalla negatività, “stancate” il corpo allenandovi (senza esagerare!) con sessioni di fitness e efficaci workout. E la sera...dormirete come sassi!



Durante l’allenamento l’organismo rilascia le endorfine, sostanze prodotte dal cervello, euforizzanti e amiche del buon umore. Oltre ad allontanare la negatività, le preoccupazioni e la depressione, l’attività fisica ossigena i tessuti e concilia, soprattutto se fatta nelle prime ore del mattino, il sonno. Ricordate il troppo stroppia sempre, non esagerate: sovraccaricare l’organismo provoca infatti l’effetto contrario e vi farà restare con gli occhi aperti tutta la notte. 


Di conseguenza, riposando nel giusto modo, potrete rigenerarvi, affrontare con più motivazione e energia le vostre attività e le vostre stesse sessioni di fitness. È vero ci vuole costanza e determinazione ma fidatevi ciò non vi farà altro che bene (e dormire!). State lontani dalla sedentarietà: questa causa insonnia, stanchezza e di conseguenza sonnolenza, rende improduttivi, induce a rinunciare all’allenamento e a cascare nella trappola delle cattive abitudini. 


Se all’inizio i disturbi del sonno passano spesso inosservati con il tempo possono trasformarsi in qualcosa di più importante: non rimandate di giorno in giorno, anzi di notte in notte, il vostro riposo. L’insonnia può provocare un calo delle difese immunitarie, nervosismo, stanchezza cronica, depressione, incidere negativamente sugli ormoni e sul metabolismo causando l’aumento di peso, o più gravemente favorire malattie cardiovascolari. 


Dedicate un po’ di tempo a voi stessi e combattete l’insonnia con l’allenamento. In aggiunta alle vostre sessioni di fitness, seguite uno stile di vita corretto, rilassatevi facendo yoga o un lungo bagno caldo, cercate di andare a letto sempre alla stessa ora, concentratevi su pensieri positivi e scacciate via le preoccupazioni. 



Anche la dieta incide sul sonno. Assumete cibi sani e leggeri prima di andare a letto, preferite gli alimenti ricchi di magnesio, che regola il ritmo circadiano e influisce sulla secrezione della melatonina, l’ormone che garantisce il nostro corretto riposo. 


Allora siete pronte ad allenarvi con me ed MGFIT? Insieme ci alleneremo bene e dormiremo meglio!




52 visualizzazioni0 commenti