Palestra e gambe grosse: un falso mito da sfatare!

Cyclette, Zumba, tapis roulant, ore ed ore a correre senza tregua per levarsi di torno anzi di dosso quei fastidiosi chili di troppo. Ma siete davvero sicure di farlo nel modo giusto? Perchè ammettiamolo: almeno una volta abbiamo pensato di stare alla larga dai pesi e dalle attività anaerobiche per paura di gonfiare, di sviluppare muscoli eccessivi, dell’effetto gambe grosse.


Ecco questo post serve proprio a sfatare una volta per tutte uno dei più falsi miti di sempre: l’ allenamento in palestra causa le gambe grosse. Niente di più errato. Non ci credi?

Leggi qui

Mettiamo le cose in chiaro: un buon metodo di allenamento non può dirsi tale se non calibrato sulla persona, sui suoi obiettivi e se non composto da un giusto mix di workout, con attività aerobiche e anaerobiche dosate nella giusta quantità e combinazione. Quindi non fatevi spaventare da chiacchiere e dicerie ma piuttosto iniziate ad allenarvi con un programma mirato a migliorare la composizione corporea e a tonificare i vostri muscoli senza stressarli con carichi eccessivi, evitando così¬ la temutissima ipertrofia. Noi ne conosciamo uno davvero efficace e si chiama... MGFIT!

Passare da uno stile di vita sedentario ad uno sano e attivo non è semplice ma si può.

Basta non perdere la costanza, la volontà e... non inciampare nei falsi miti.

Nei primi mesi di allenamento, il corpo subirà uno stress, anche se positivo, ritrovandosi ad interrompere una serie di cattive abitudini ormai per lui naturali. Questa fase di transizione è necessaria per innescare il cambiamento, una trasformazione profonda che coinvolgerà tutto l’organismo, dentro e fuori.

Se all’inizio ti sentirai più gonfia o noterai un aumento di peso non spaventarti.

Il corpo è un macchina e ha i suoi ingranaggi: il processo di tonificazione avviene più velocemente rispetto al dimagrimento, pertanto le tue gambe avranno bisogno di un pò di tempo per smaltire attraverso l’allenamento e una corretta alimentazione i liquidi e il grasso in eccesso.

Nessuna paura: dopo questo breve e primo periodo il tuo fisico inizierà a cambiare e a risentire dei potenti benefici di un buon allenamento. I muscoli si definiranno, il corpo perderà gonfiore e centimetri, risultando più tonico, asciutto ed armonioso.

Non farti prendere dalla fretta e non credere a chi professa magici cambiamenti istantanei e repentini. Andare in palestra quotidianamente o sforzare eccessivamente il corpo non ti porterà più velocemente a dimagrire e tonificare le gambe, anzi al contrario. Se stressato eccessivamente l’organismo produrrà cortisolo trattenendo liquidi, rallentando il metabolismo e provocando gonfiore.

State alla larga dai falsi miti e dagli allenamenti sbagliati: parti da te stessa, sii curiosa ed argina i luoghi comuni, lavora sulla tua massa magra, abbinando l’esercizio cardio a un lavoro muscolare. Attraverso un programma di allenamento mirato intensifica la tua attività fisica gradualmente, ascoltando il corpo, migliorando giorno dopo giorno, cercando di raggiungere un benessere che non duri il tempo di un workout ma nel tempo.

Allora sei pronta ad avere gambe più toniche e magre? Che l’ allenamento MGFIT abbia inizio!


79 visualizzazioni0 commenti